Annunci di Lavoro

Rate e Finanziamenti a Tasso Zero

Gli Acquisti a Rate

I pagamenti dilazionati nel tempo sono molto diffusi nel nostro paese, per necessità o per scelta personale. Ci si può trovare nella situazione di non disporre di una cifra importante da dedicare ad un acquisto, di un bene durevole o di una vacanza, oppure si può preferire ammortizzare la spesa in pagamenti mensili d'importo ridotto. 

Un ulteriore incentivo a pagare a rate proviene dalle molteplici promozioni volte a pubblicizzare il famoso "tasso zero" per molti consumatori sinonimo del fatto che non vi sono oneri economici aggiuntivi rispetto al costo della merce acquistata, ma questa valutazione non sempre è esatta. 

Quando si parla di prestiti e finanziamenti bisogna, infatti, tenere presente innanzitutto il TAEG, attraverso il quale si può comprendere il peso effettivo delle rate. 

 

Il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) è un indicatore che somma il Tasso Annuo Nominale (TAN), le spese d'istruttoria della pratica, quelle relative all'assicurazione e all'incasso della rata. In altri termini il TAEG indica in percentuale quanto effettivamente dovrà versare il contraente il prestito, non valutando esclusivamente il tasso d'interesse annuo, bensì conteggiando tutte le spese connesse al finanziamento che talvolta sono assai rilevanti. 

L'offerta letta su un volantino o illustrata dagli addetti alla vendita del negozio che appare molto conveniente in virtù del tasso zero potrebbe celare un TAEG elevato e, qualora non si abbia letto con attenzione il contratto, l'addebito della prima rata sarà un'amarissima sorpresa.

 

Dove